Musica in Second Life

Musica di chi, da casa sua, davanti allo schermo di un pc, accende un microfono e inizia a suonare.
Suona quello che gli va, senza troppe menate.
Canta a fil di voce, tanto in Second Life c’è silenzio.
Non come nei locali dove, se vuoi che ti lascino suonare, devi fare un certo repertorio, sennò nessuno ti si fila.
Qui in Second Life invece, chissà come mai, ti ascoltano lo stesso. Magari sono solo in 15, ma ti ascoltano.
Qualcuno ti dice bravo, qualcun altro balla e nel frattempo chiama tre suoi amici. E nel giro di mezz’ora i 15 sono diventati 30.
C’è una bella atmosfera.
Finito di suonare, un gruppetto si avvicina. Vogliono sapere tutto di te, da dove vieni, da quanto suoni e dove possono scaricare la tua musica.
Vagli a spiegare che tu di solito quella musica non la suoni…